E impari…

Dopo un po’ impari la sottile differenza
fra tenere una mano ed incatenare un’anima.
E impari che l’amore non é appoggiarsi a qualcuno
e la compagnia non é sicurezza.
E inizi ad imparare che i baci non sono contratti
ed i doni non sono promesse.
E cominci ad accettare le tue sconfitte a testa alta
e con gli occhi aperti; con la grazia di un adulto,
non col dolore di un bambino.
E impari a costruire le tue strade oggi
perché il terreno del domani é troppo incerto
per fare piani. Dopo un pò impari che il sole scotta
se ne prendi troppo.
Perciò pianti il tuo giardino e decori la tua anima,
invece di aspettare che qualcuno ti porti fiori.
E impari che puoi davvero sopportare,
che sei davvero forte e che vali davvero.
Jorge Luis Borges
Annunci

8 thoughts on “E impari…

  1. Siamo noi a non essere più gli stessi….
    Siamo come panni stesi al sole in balia dei venti.

    Cambiare, evolversi ,regredire , operare delle scelte di vita.

    Qualcheduno dice se tu cambi vita non sarai più quello che sei adesso……………

    Ha ragione cambiando non sarò più quello che sono ora ma tutto è in movimento e niente è mai quello che era…neanche lo scritto è quello che era perché cambia il contesto e il tempo in cui leggi …..le stesse fotografie cambiano colore il pigmento si trasforma in quel color seppia che cambia il senso del ricordo….i ricordi a seconda del volere si dipingono di nostalgia o di dolcezza e anche loro non sono più quello che erano ….bisogna farsene una ragione ed accettare l’evolversi delle stagioni ma certamente è duro abbandonare le fasi della vita e le scelte sono sempre selezioni e per prendere il nuovo bisogna lasciare parte del vecchio e i mutamenti a volte sono traumatici ma tutto va avanti il futuro non aspetta …..arriva e travolge le posizioni statiche , chi si ancora per non seguire il flusso diventa anacronistico epatetico…bisogna cercare di mantenere lo spirito giovane e piegarsi alle stagioni della vita.

    Cambiare , nulla rimane immutato nei secoli, il tempo opera trasformazioni, la natura si evolve, i pianeti sono in continuo movimento , l’espansione dal big bang non si è mai fermata e noi pensiamo di non cambiare? Certo, cambiamo fisicamente ,ma prima di tutto cambiamo nella nostra mente , prendiamo strade diverse , inconsuete o ci lasciamo portare lungo i viali pianeggianti e monotoni dell’esistenza. Ognuno sceglie la propria strada , anche chi non se ne rende conto di aver scelto. Si , aver scelto di non scegliere, e quando si trova davanti ad un bivio l’ansia lo attanaglia, il panico lo pervade poi sceglie il flusso , si accoda……ci vuole un po’ di coraggio per affrontare le scelte, cambiare e seguire le proprie strade.

    Vediamo se riesco ad applicare quello che ho appena scritto ….forse l’ho scritto per cercare di convincermi o forse perché ho bisogno di tempo per piegare il mio animo alle deformazioni del corso della vita.
    Sicuramente ripeterò gli stessi errori anche se non sono poi tanti sono sempre gli stessi.

    (mi sono fatto prendere la mano e ne è venuto fuori un pezzo che quasi lo posto …cosa dici?)

    un sorriso
    Mauri

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...